NO RUNS, NO DRIPS.

Napoli, 1 Opera Gallery, Via San Biagio dei Librai 121 - 21 Novembre - 13 Dicembre 2014
Mostra personale a cura di Alessandro Mantovani, Pietro Tatafiore, Giuseppe Ruffo

kayone no runs no drips

kayone no runs no drips

Ogni artista è un perfezionista, KayOne lo è ancora di più. Su muro affronta la sfida del limite verticale lavorando di giustezza con lo spray, mano fine e occhio visionario per non scivolare verso il basso. Niente corse di colore ne sgocciolature, l'errore non è contemplato nei suoi graffiti. L'obiettivo è chiaro, purezza di linee con angoli e curve di precisione assoluta, lettere stampate su muro da una mano ferma senza alcuna sbavatura, cura maniacale dei particolari. KayOne è pronto a sconvolgere tutto su tela, rimettendo in gioco se stesso attraverso il dripping compulsivo e le cavalcate di colore. Le praterie si aprono alle corse delle vernici su tutta la lunghezza del quadro, interrotte da poster e sticker chiaro riferimento alla Street Art. Partenza dalla trasgressione ordinata su muro per approdare alla confusione pianificata su tela, un percorso dove l'artista riesce a dimostrare a se stesso e ai fruitori che non esiste una verità assoluta nel Writing. L'evoluzione della tecnica è costante, la contaminazione artistica con la Street Art sempre in agguato e rappresenta anche nuove fonti d'ispirazione. Aggiornamento costante della propria arte significa non accontentarsi mai del livello raggiunto, anziché no tendenza alla costruzione di nuovi livelli d'eccellenza da raggiungere. Alla severa disciplina pittorica su muro si contrappone la sperimentazione di tecniche nuove su tela, invenzione di miscugli e combinazione di nuove ricette artistiche. Costruzione di stravaganti lettere con prospettive perfette outdoor e assemblaggio di miscele per i fondi materici indoor. Marchio di fabbrica di KayOne è la permanenza dell'intensità del colore, la stesura dello stesso e la qualità dei particolari immessi. Non si ferma alla pura estetica dell'opera ma ricerca sempre la perfezione fin dalla materia, nei giochi di luce, nelle ombre e nei chiaroscuri. Amore per le linee pulite, per i bei contorni e le forme ben modellate il tutto racchiuso nello slogan degli spray storici di Krylon NO RUNS, NO DRIPS.

kayone no runs no drips

kayone no runs no drips

KayOne dalla strada alla tela
posted in Vuvuart by Camilla Pacelli

Siamo spesso attratti da cose che ci sono lontane, che non accadono sotto i nostri occhi, che non vediamo tutti i giorni. Per me amante della street art e dei graffiti quello che mi è sempre piaciuto è ed è stato realizzato fuori dall’Italia. Poi scopri KayOne e capisci che in Italia ci sono artisti che vale la pena seguire. Artista di origine milanese ha iniziato il suo percorso a 15 anni. Mi piace la street art perchè è un’arte di sfida che si confronta sempre con superfici e luoghi diversi, che non ammette seconde possibilità vale la regola buona la prima e che non ha paura del pubblico scegliendo la strada come posto dove mostrarsi. Ora KayOne porta la sua sfida artistica dalla strada alla tela. Don’t miss it!


kayone no runs no drips

kayone no runs no drips

kayone no runs no drips






Copyright © KayOne 2017. All Rights Reserved.